Mittelfest 2015: anche ZH2VOX nelle Acque di Cividale

La prima giornata del Mittelfest è stata caldissima per chi come noi ha fatto prove e cantato, prima per le vie di Cividale, poi alla chiesa di San Francesco per Le Acque di Cividale, opera per voci e organo a bottiglie di Georg Nussbaumer. Opera alla prima italiana (dopo l’esecuzione in Austria), è la versione di Ein weststeirischer Wasserfall del 2014. Gran bella esperienza, una vera immersione sonora; grazie all’USCI FVG del progetto. Qui il seguito, post concerto con foto e audio…

Sei cori dell’USCI FVG, con i quali i rapporti sono stati proprio sereni e di chi fa qualcosa insieme, erano:

  • Gruppo corale Ars Musica di Poggio Terza Armata (Go), Lucio Rapaccioli, direttore
  • Collis Chorus di Budoia (Pn), Roberto De Luca, direttore
  • Coro Jacobus Gallus di Trieste, Marko Sancin, direttore
  • Coro Sine Tempore di Gonars (Ud), Tamara Mansutti, direttore
  • Coro Filarmonico Città di Udine, Giuliano Fabbro, direttore
  • e anche noi dell’Insieme vocale H2VOX di Fontanafredda (Pn) e Corale Giulio Zacchino di Trieste (ossia ZH2VOX) con Cristina Fedrigo, direttore.

Franz Herzog era il direttore dei cori e di tutto l’insieme con il suo bravo Vocalforum Graz come coro guida.

Il Maestro Franz Herzog (Vocalforum Graz e concerto) in attività durante le prove.
Il Maestro Franz Herzog (Vocalforum Graz e concerto) in attività durante le prove.

Progetto e produzione Mittelfest 2015 in collaborazione con USCI FVG che ringraziamo di averci coinvolto in una bellissima e “caldissima” esperienza. Il contatto iniziale era perché ZH2Vox ha un programma di musiche a tema Acqua e grazie anche ai presidenti UsciPN (Carlo Berlese) e UsciTs (Alma Biscaro) per aver considerato questa nostra specificità appena si è presentata l’opportunità. Grazie anche al presidente Usci FVG Franco Colussi, anche lui immerso nel “caldo” concerto.

Il concerto è stato in due parti. Una prima itinerante di ciascun coro, per fontane e piazze della città e noi abbiamo cantato:

  • Virginio Zoccatelli: Il mare (testo: Giuseppe Ungaretti)
  • Virginio Zoccatelli: L’acqua che vedi (testo: Dante, adatt. politestuale di Cristina Fedrigo)
  • Giorgio Mainerio (XVI sec.): Schiarazula marazula (adatt. di Cristina Fedrigo)
  • Virginio Zoccatelli: Fiume del mio Friuli (testo: David M. Turoldo)
  • Virginio Zoccatelli: Non mi fermo (testo: Federico Tavan)
  • György Ligeti: Kanon 1947 – L’acqua va lentamente (adatt. it. di Cristina Fedrigo)
ZH2VOX canta nella Piazza Paolo Diacono (o delle Donne) di Cividale del Friuli.
ZH2VOX nella Piazza Paolo Diacono o delle Donne di Cividale del Firuli

La seconda nella chiesa (sconsacrata) di San Francesco con temperature torride per tutti. Sforzo meritato: sotto potete sentire un frammento di registrazione, che spero sarà apprezzata anche dagli altri cori che finalmente possono sentire l’insieme (grazie a Marinella che ha dovuto sostenere per tutto il tempo il registratore perché l’asta era sparita 🙂

Parte di ZH2VOX durante il concerto con la direttrice Cristina Fedrigo (dal sito Mittelfest/Facebook)
Parte di ZH2VOX durante il concerto con la direttrice Cristina Fedrigo (dal sito Mittelfest/Facebook)
Parte di ZH2VOX durante il concerto con il compositore Virginio Zoccatelli. (da sito Mittelfest inFacebook)
Parte di ZH2VOX durante il concerto con il compositore Virginio Zoccatelli. (da sito Mittelfest inFacebook)
I Maestri ricevono l'applauso finale (solo una parte dei coristi è visibile perché distribuiti in tutta la chiesa)
I Maestri ricevono l’applauso finale (solo una parte dei coristi è visibile perché distribuiti in tutta la chiesa)

A breve una registrazione completa (ho difficoltà perché l’audio è di 50′ senza interruzioni…), qui solo un frammento centrale per dare un’idea del clima (non si sentono ancora le bottiglie e andrebbe sentito tutto il brano, con buone casse o cuffie; anche per noi – da dentro non riuscivamo a cogliere e godere l’insieme, gli altri sei cori avevano parti diverse e dense). E’ stata una vera immersione sonora:

 

Dal libretto di Mittelfest 2015, Le Acque di Cividale
Dal libretto di Mittelfest 2015, Le Acque di Cividale

D. un amico che canta dice che non vuole più cantare musica contemporanea. Ben prima, ma anche dopo questa esperienza, non ho dubbi: voglio cantarne sempre di più di “contemporanea” (buona, non qualsiasi), magari anche con D. (aggiornamento: D. ha appena ricominciato a cantare contemporanea).